DICEMBRE 2019 • Benvenuti su TRACCE CAHIERS D' ART Rivista d' Arte

ROBERT DOISNEAU Pescatore di immagini al Broletto di Pavia. Speciale EBOOK di TRACCE CAHIERS D'ART. Di Beniamino Vizzini


Copertina del Numero Speciale EBOOK PDF di Tracce Cahiers d'Art
sulla mostra fotografica ROBERT DOISNEAU. PESCATORE DI IMMAGINI
al Palazzo Broletto di Pavia e al Museo della Grafica - Università di Pisa
Testo di Beniamino Vizzini - Edizioni d'arte Fénéon



Tracce Cahiers d'Art pubblica un Numero Speciale EBOOK PDF, dedicato alla mostra "ROBERT DOISNEAU. Pescatore di immagini" in corso al Broletto di Pavia dal 18 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 e al Museo della Grafica - Università di Pisa dal 23 marzo al 17 giugno 2018. IL Numero Speciale EBOOK PDF è a cura di Marianna Montaruli e Beniamino Vizzini - Edizioni d'arte Fénéon. Costo: euro 3,99.

"Davanti alle fotografie di Robert Doisneau ci si sente spaesati, sorpresi, divertiti e, al tempo stesso, pervasi da un sottile senso di incredulità e di dubbio. Vien da chiedersi se quel mondo folgorato dai suoi scatti, in bianco e nero, sia mai esistito o non abbia, piuttosto, vissuto unicamente nell'immaginario popolare d'una certa epoca, tramontata per sempre. IL mondo d'una Parigi quotidiana e incantata, la Parigi dei bistrot e del Lungo-Senna, dei giardini e quella dei mercati di Les Halles, dei caffè esistenzialisti di Saint Germain des Prés e dei clochard, delle strade del centro e della periferia, la Parigi delle antiche professioni e, soprattutto, la Parigi amata dagli chansonniers e dai poeti come Jacques Prévert..." Continua a leggere...

I Porti della Puglia nelle Vedute di Philipp Hackert al Castello di Gallipoli. Di Beniamino Vizzini, Tracce Cahiers d'Art

Dal 21 giugno al 12 novembre 2017 la Sala Ennagonale del Castello di Gallipoli, in provincia di Lecce, ospita la mostra I PORTI DEL RE, nove grandi opere dell’artista tedesco Jacob Philipp Hackert (1737 - 1807), raffiguranti altrettanti porti pugliesi (Gallipoli, Barletta, Bisceglie, Brindisi, Manfredonia, Monopoli, Otranto, Taranto e Trani) del Regno di Napoli.

IL senso poetico della forma. Cézanne e Morandi in mostra alla Fondazione Magnani-Rocca. Beniamino Vizzini su Tracce Cahiers d'Art

IL senso poetico della forma
Sulla mostra "Cézanne/Morandi. La pittura è essenziale"
alla Fondazione Magnani-Rocca

di Beniamino Vizzini, 20 luglio 2017


Paul Cézanne "Baigneurs", 1890 - '94, olio su tela
Ⓒ The State Pushkin Museum of Fine Arts, Mosca

Più volte, e in occasioni diverse, siamo tornati, come ad un appuntamento consueto, eppur sempre insolito e coinvolgente, ad occuparci delle mostre che si sono tenute alla Villa dei Capolavori, sede della Fondazione Magnani-Rocca di Mamiano di Traversetolo presso Parma, ed anche questa volta ritorniamo volentieri al nostro ormai abituale rendez-vous segnalando il riallestimento, in tre sale al piano superiore della villa, della mostra avvenuta nel 1983 “Da Cézanne a Morandi e oltre”, predisposta allora nella villa di Mamiano ancora abitata dal collezionista.

Presentazione del Ventiseiesimo Cahier di TRACCE CAHIERS D'ART

Presentazione del 26° Cahier
di TRACCE CAHIERS D'ART
a cura di Marianna Montaruli e Beniamino Vizzini
Edizioni d'arte Félix Fénéon

6 Giugno 2017

Il 26° cahier di TRACCE CAHIERS D'ART Rivista d'Arte pubblicato per la Primavera Estate 2017 ha concentrato il focus della sua documentazione sul carattere di trascendenza estetica rinvenibile, tanto nella rivalutata inattualità della pittura italiana dell’Ottocento, quanto nell’avventurosa periegesi della mimesi pittorica svoltasi entro i confini della penisola italiana, dall’alba del Medioevo al XVIII secolo.
Copertina del N. 26 di TRACCE CAHIERS D'ART Estate 2017

L'opera di FEDERICO FARUFFINI "Toletta antica" del 1865 è esposta nella mostra:
"Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell'Ottocento"
Palazzo Martinengo - Brescia. Servizio pagg. 24 - 41, testi di Beniamino Vizzini

Due sono le Mostre per ciò poste all’attenzione del Lettore: Da Hayez a Boldini. Anime e volti della Pittura Italiana dell'Ottocento, che si tiene a Palazzo Martinengo di Brescia, e Ore Italiane. Un viaggio nell'Arte Italiana dai Primitivi al Rococo che si dispiega attraverso vari luoghi, ad Amiens, Beauvais, Chantilly, Compiègne, oltre a 14 esposizioni collaterali, tra marzo e dicembre 2017, nei Musei dell’Alta Francia.

ORE ITALIANE. UN VIAGGIO NELL'ARTE ITALIANA DAI PRIMITIVI AL ROCOCO
Musei dell'Alta Francia, Marzo - Dicembre 2017
Servizio su TRACCE CAHIERS D'ART n. 26, alle pagine 68 - 87

Ma l’apertura di questo numero della Rivista è dedicato, con un ampio servizio illustrato con testi e molte immagini pregnanti, ad una grande e originale Mostra a Parigi, al Museo del Luxembourg su Camille Pissarro, dal titolo Pissarro à Éragny. La Nature retrouvée, e sulla sua arte capace di trasfigurare il proprio libero pensiero e le più intime impressioni di una libera e rustica natura in Pittura assoluta. I testi sono del direttore Beniamino Vizzini di Tracce Cahiers d’Art e del curatore della Mostra Joachim Pissarro.

CAMILLE PISSARRO "Coin du pré à Éragny"1902, huile sur toile cm 60 x 81,3
Presented by Mrs Esther Pissarro, the artist's daughter-in-law, 1951 Royaume-Uni, Londres Tate Britain Gallery Ⓒ Tate, Londres, Dist. RMN-Grand Palais / Tate Photography

Sulla mostra "Pissarro à Éragny. La Nature retrouvée" al Musée du Luxembourg di Parigi
servizio alle pagine 4 - 23 di TRACCE CAHIERS D'ART n. 26
testi di Beniamino Vizzini e Joachim Pissarro

La Rivista ospita, inoltre, la nota sintetica del libro BOSCH di 304 pagine sull’opera di Jheronimus Bosch scritta dall’autore stesso, lo storico dell’arte Marco Bussagli, per affidare alle nostre pagine un compendio della sua articolatissima indagine non solo iconologica che conduce ad una singolare e inedita tesi intorno all’autentico spirito religioso del geniale artista olandese. 
Per quanto concerne, poi, l’arte contemporanea ci sembra che una traccia, ancora, di trascendenza estetica l’abbia conservata la pittura del siciliano Turi Simeti, esposta nella mostra Grandi Opere di Turi Simeti al Palazzo Belmonte Riso di Palermo e che abbiamo illustrato, con l’inserimento di un testo critico di Bruno Corà, curatore della Mostra. 
Lo spazio del bello naturale, dopo il giardino della Kolymbethra, questa volta, è occupato dalla località della Scala dei Turchi di Realmonte in Sicilia, che ci viene raccontata da Giuseppe Taibi, capo delegazione FAI di Agrigento. 
ÁLVARO PIRES DA ÉVORA "Annunciazione", secondo decennio del Quattrocento
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia - foto: S. Bellu
Servizio alle pagine 64 - 67 di Tracce Cahiers d'Art n. 26. Testo pubblicato a cura della Galleria Nazionale dell'Umbria

Dalla natura ritornando all’arte, oggetto di mirabile contemplazione appare, senza dubbio, L’Annunciazione del Maestro portoghese Álvaro Pires da Évora, donato alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, grazie a un generoso lascito di Franco Buitoni (1934-2016) noto imprenditore, nonché grande mecenate nel mondo della cultura.

In copertina, infine, si vede "Toletta antica" di FEDERICO FARUFFINI del 1865, opera esposta nella mostra Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell’Ottocento e, sulla quale, all’interno del cahier figura un breve intervento critico di lettura da parte del direttore Beniamino Vizzini

TRACCE CAHIERS D'ART N. 26 - ESTATE 2017
PER RICEVERE IL NUOVO NUMERO DELLA RIVISTA STAMPATA
CLICCATE QUI ⚫️

Una nota di circostanza per la Biennale d'arte contemporanea di Venezia Di Beniamino Vizzini, Tracce Cahiers d'Art


Di ciò di cui nulla può essere detto bisognerebbe tacere e ciò di cui bisognerebbe, massimamente, tacere sono i misteri iniziatici dell’arte contemporanea celebrati sotto il sole mediatico di periodiche manifestazioni mondane come i biennali appuntamenti dell’Esposizione internazionale d’arte contemporanea di Venezia.

Pasqua 2017. AUGURI da TRACCE CAHIERS D'ART. IL Nuovo N. 26 della Rivista d'Arte esce a Maggio 2017

Tracce Cahiers d'Art
Il Nuovo N. 26 della Rivista d'Arte esce a Maggio 2017
Leda e il Cigno, anello d'oro con sigillo, II sec. a. C. Museo Benaki, Atene - Grecia

Per ricevere il Nuovo N. 26 - Maggio 2017
della Rivista d'Arte stampata
su Mostre, Artisti, Musei, Luoghi della Natura e dell'Arte

Cliccate qui ⚫️

Beniamino Vizzini: Gli Ulivi del Salento. Una variabile impazzita? Arte e Paesaggio. Tracce Cahiers d'Art rivista d'arte, 1 Aprile 2017

Arte e Paesaggio. Gli Ulivi del Salento
Una variabile impazzita?
di Beniamino Vizzini, Tracce Cahiers d'Art, 1 Aprile 2017


"Produttività, efficienza, ma non per l’uomo. Quanto all’ideale di produttività, bisogna osservare che oggi il suo significato economico è misurato nei termini dell’utilità rispetto alla struttura del potere, non già rispetto alle necessità di tutti" - Max Horkheimer


Fotografia di MAURO MARINOSCI, San Foca - Salento, Puglia Marzo 2017

Come si legge sul sito del FAI “IL 14 Marzo 2017 sarà ricordato per la prima Giornata Nazionale del Paesaggio, istituita dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per promuovere la cultura del Paesaggio e sensibilizzare i cittadini riguardo ai temi e ai valori della salvaguardia dei territori”, oltre che per “dare rilevanza alle azioni virtuose che vengono realizzate dalle comunità locali”.

Arte e Paesaggio. AL TEMPO D'ARMONIA di Beniamino Vizzini per la GIORNATA NAZIONALE DEL PAESAGGIO su Tracce Cahiers d'Art

Arte e Paesaggio
Tracce Cahiers d'Art per la Prima Edizione in Italia
della Giornata Nazionale del Paesaggio

Per la Prima Giornata Nazionale del Paesaggio del 14 Marzo 2017, TRACCE CAHIERS D'ART pubblica il testo di Beniamino Vizzini, dal titolo "Al Tempo d'Armonia. Estetica ed Etica del Bello Naturale" 
Agrigento, Valle dei Templi, Tempio della Concordia
È stato premiato il progetto AGRI GENTIUM: Landscape Regeneration

MARZO 2017. MUSEI ITALIANI E CREATURE FANTASTICHE su TRACCE CAHIERS D'ART

Musei Italiani e Creature Fantastiche
Marzo 2017 è il mese del risveglio delle
Creature Fantastiche nei Musei Italiani  
Parma, Galleria Nazionale, JAN SOENS, Bois-le-duc
"Cacciata dal paradiso terrestre" (particolare), 1575 - 1590


Alla scoperta delle Creature Fantastiche che gli Artisti hanno rappresentato nel corso dei secoli in dipinti, vasi, sculture e arazzi nelle straordinarie Collezioni dei Musei Italiani. La campagna è promossa dal Mibact, per meglio conoscere e visitare gli oltre 400 Musei e Luoghi dell'Arte e della Cultura statali in tutta Italia. http://www.beniculturali.it/marzoalmuseo
#CreatureFantastiche #MARZOalMuseo

La Divina Commedia di Venturino Venturi a Villa Bardini, Firenze. Di Beniamino Vizzini, 1 Febbraio 2017

La Divina Commedia di Venturino Venturi
a Villa Bardini, Firenze

di Beniamino Vizzini, 1 Febbraio 2017


Venturino Venturi
Dove si varca, olio su carta, cm 100 x 70, s.d. Collezione privata

"Con l'ali aperte, che parean di cigno, volseci in su colui che sì parlonne
tra due pareti del duro macigno" Dante, Purgatorio, XIX 46-48

La mostra sulla Divina Commedia di Venturino Venturi curata da Lucia Fiaschi, direttrice dell’Archivio e del Museo Venturino Venturi, espone per la prima volta 54 opere a olio su carta disegnate da Venturi, accolte nella splendida cornice naturalistica e architettonica di Villa Bardini a Firenze.

Post più popolari