DICEMBRE 2019 • Benvenuti su TRACCE CAHIERS D' ART Rivista d' Arte

TRACCE CAHIERS D'ART Rivista d'Arte eBook n.32 Inverno 2019-2020 Le Arti e la realtà • We published the new issue of Tracce Cahiers d'Art eBook art magazine winter 2019-2020, issue 32 • Italian English edition



• Per leggere e sfogliare la rivista, scorrere la finestra. Per aprire a pieno schermo, clic sull'icona in alto. Buona visione e lettura.
• To read and browse the pages of the art magazine scroll the window. To open full screen, click on the icon at the top. Good vision. Beniamino Vizzini and Marianna Montaruli, Tracce Cahiers d'Art. 

TRACCE CAHIERS D'ART Rivista d'Arte eBook N. 31 Autunno 2019 Estetica del Colore • TRACCE CAHIERS D'ART eBook art magazine Autumn 2019 issue 31 Aesthetics of Color - Italian English Edition



• Per leggere e sfogliare la rivista, scorrere la finestra. Per aprire a pieno schermo, clic sull'icona in alto. Buona visione e lettura.
• To read and browse the pages of the art magazine scroll the window. To open full screen, click on the icon at the top. Good vision. Beniamino Vizzini and Marianna Montaruli, Tracce Cahiers d'Art. 

Sul sito di Beniamino Vizzini : GIULIO ROMANO A MANTOVA. Con nuova e stravagante Maniera, Complesso Museale Palazzo Ducale. Articolo in lingua Italiana e Inglese


Nel 2019 viene celebrata la figura di GIULIO ROMANO (Roma, 1499 ca. - Mantova, 1546), il più fedele allievo di Raffaello, con un importante evento al Palazzo Ducale di Mantova, dal 6 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020, infatti si tiene “Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova”, una mostra nata dalla collaborazione tra il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova e il Musée du Louvre di Parigi che intende illustrare la “nuova maniera” di fare arte di Giulio Romano, in specie nella città gonzaghesca, mettendone in luce le peculiarità e l’aspetto fortemente innovativo.

In 2019 the figure of GIULIO ROMANO (Rome, c. 1499 - Mantua, 1546) is celebrated, the most faithful pupil of Raphael, with an important event at Palazzo Ducale in Mantua. From October 6, 2019 to January 6, 2020 is held "With a new and extravagant manner. Giulio Romano in Mantua", an exhibition born from the collaboration between the Palazzo Ducale Museum Complex in Mantua and the Musée du Louvre in Paris which aims to illustrate the "new way" of making art by Giulio Romano, especially in the Gonzaga city, highlighting the peculiarities and the highly innovative aspect.

IL CANALE YOU TUBE della rivista Tracce Cahiers d'Art. Una selezione di video delle più belle esposizioni d'arte : MOSTRE, ARTISTI, MUSEI


LE CANAL YOU TUBE de la revue Tracce Cahiers d'Art
EXPOSITIONS, ARTISTES, MUSÉES
Une sélection de vidéos des plus belles expositions : Félix Fénéon, Berthe Morisot, Monet et Auburtin, André Derain, Paul Gauguin, Henri Fantin-Latour, Paul Cézanne, Carlo Carrà, Félix Vallotton, Toulouse-Lautrec, Pissarro...

ANDRÉ DERAIN "Nature morte aux fruits" del 1920. Nuova acquisizione del Musée dell'Orangerie di Parigi. L'articolo sul sito di Beniamino Vizzini, in lingua Italiana e Inglese


La Natura morta con frutta è un olio su tavola dipinto da André Derain intorno al 1920 e che recentemente, dal 4 giugno 2019, è entrato a far parte, come nuovissima acquisizione, della ricca raccolta di opere dell’artista conservata nel Museo parigino dell’Orangerie, quale ulteriore testimonianza dei legami che univano il pittore e il mercante d’arte Paul Guillaume, e che sono stati all’origine di questa collezione.

L’opera testimonia, altresì, di un’epoca in cui Derain, già distaccatosi dall’esperienza fauve e consumato il periodo del cosiddetto “ritorno all’ordine”, affronta le problematiche concernenti l’eventuale rinascita della pittura nelle sue forme classiche, in aperta sfida ai movimenti antiartistici che, come il Dadaismo di Duchamp, ne decretano, invece, l’imminente irreversibile scomparsa in quanto giudicata, ormai, niente di più che una “lingua morta”... CONTINUA A LEGGERE sul sito di Beniamino Vizzini

The Still life with fruits is an oil on wood painting by André Derain in 1920 and recently, from June 4, 2019, has joined as new acquisition, the rich collection of works by the artist preserved at Musée de l'Orangerie in Paris, as further evidence of the ties that united the painter and art dealer Paul Guillaume, and who were at the origin of this collection.

The work also testifies to an era in which Derain, already detached from the Fauve experience and consummated the period of the so-called "return to order", deals with the problems concerning the possible revival of painting in its classical forms, in open challenge to the anti-artistic movements that, like Duchamp's Dadaism, decree, instead, the imminent irreversible disappearance as judged, now, nothing more than a "dead language"... CONTINUE READING on Beniamino Vizzini website

BERTHE MORISOT (1841-1895): l'esposizione al Musée d'Orsay, Parigi. L'articolo sul sito degli AMICI DI TRACCE CAHIERS D'ART

"BERTHE MORISOT (1841 - 1895)" è il titolo dell'esposizione in corso a Parigi al Musée d'Orsay durante l'Estate, fino al 22 Settembre 2019. Per conoscere meglio l'artista e le opere esposte in mostra, potete seguire la conferenza inaugurale della curatrice Sylvie Patry sul sito degli AMICI DI TRACCE CAHIERS D'ART. Vi troverete anche una simpatica cartolina pronta da stampare e inviare per posta e/o email. CONTINUA A LEGGERE sul sito degli AMICI DI TRACCE CAHIERS D'ART...

"BERTHE MORISOT (1841 - 1895)" est le titre de l'exposition en cours au musée d'Orsay à Paris jusqu'au 22 septembre 2019. Pour en savoir plus sur l'artiste et sur les œuvres exposées, vous pouvez suivre la conférence inaugurale par Sylvie Patry commissaire de l'exposition sur le site des Amis de Tracce Cahiers d'Art. Vous trouverez également une jolie carte postale prête à imprimer et à envoyer par la poste et/ou par courrier électronique. LIRE LA SUITE sur le site des AMIS DE TRACCE CAHIERS D'ART...

LA COLLECTION MARIETTE DE DESSINS ITALIENS : l'esposizione al Musée du Louvre. L'articolo sul sito del Museo di Tracce Cahiers d'Art

DISEGNI ITALIANI DELLA COLLEZIONE MARIETTE : esposizione al Museo del Louvre. Dal 27 Giugno al 30 Settembre 2019. Pierre Jean Mariette (1694-1774) ha riunito una delle collezioni più affascinanti di tutto il XVIII secolo, dove il disegno ricopre un ruolo di primo piano, con circa novemilaseicento fogli. CONTINUA A LEGGERE sul sito del Museo di Tracce Cahiers d'Art...

DESSINS ITALIENS DE LA COLLECTION MARIETTE : exposition au Musée du Louvre. Du 27 Juin au 30 Septembre 2019. Pierre Jean Mariette (1694-1774) a réuni l’un des collections les plus fascinantes de tout le XVIIIe siècle dans laquelle le dessin tenait le premier rang, avec environ neuf mille six cents feuilles. CONTINUEZ À LIRE sur le site du Museo di Tracce Cahiers d'Art...

Félix Fénéon 1861 - 1944. Les Arts Lointains al Musée du quai Branly - Jacques Chirac di Parigi. Sul sito di Beniamino Vizzini: articolo in lingua Italiana e Inglese

Dal 27 maggio 2019 al 25 luglio 2020, i Musei di Parigi, d’Orsay, dell’Orangerie e del Quai Branly-Jacques Chirac si uniscono al MoMA di New York, per organizzare la prima mostra in omaggio a Félix Fénéon, un complesso evento espositivo diviso in più parti tematiche e distinte sezioni che permetterà di restituire in tutta la sua ricchezza e integrità il senso dello straordinario impegno di critico militante espresso da questo singolarissimo e geniale personaggioCONTINUA A LEGGERE sul sito di Beniamino Vizzini...

May 27, 2019 - July 25, 2020 : Musée d'Orsay, Musée de l'Orangerie and Musée Quai Branly-Jacques Chirac in Paris and MoMA in New York, join togheter to organize the first exhibition in homage to Félix Fénéon, a complex event exhibition divided into several thematic sections and distinct sections that will allow us to give back in all its richness and integrity the sense of the extraordinary commitment of a militant critic expressed by this unique and brilliant character. CONTINUE READING on Beniamino Vizzini website...

Sul sito GLI AMICI DI TRACCE CAHIERS D'ART : Artisti, Mostre, Musei On Friends of Tracce Cahiers d'Art website : ARTISTS EXPO MUSEUMS

INSIEME PER L'ARTE - Sul sito GLI AMICI DI TRACCE CAHIERS D'ART che vi invitiamo a visitare, potete trovare notizie, spunti, riflessioni su ARTISTI, MOSTRE, MUSEI.

TOGETHER FOR ART - On FRIENDS OF TRACES CAHIERS D'ART website, that we invite you to visit, you can find news, ideas, thoughts on ARTISTS, MUSEUMS, EXHIBITIONS.

TRACCE CAHIERS D'ART Rivista d'Arte eBook N. 30 Primavera 2019 Dal Disegno alla Pittura • TRACCE CAHIERS D'ART eBook art magazine 2019 issue 30 From Drawing to Painting - Italian English Edition


TRACCE CAHIERS D'ART n. 30 - Primavera 2019
Dal Disegno alla Pittura
In Copertina : GIULIO ROMANO, Cristo e l'adultera, Parigi, Musée du Louvre



TRACCE CAHIERS D'ART n. 30 - Primavera 2019 Rivista d'Arte in formato digitale (eBook PDF), a cura di Marianna Montaruli e Beniamino Vizzini - Edizioni d'arte Félix Fénéon - 58 pagine e 32 immagini a colori. Abbonamento a tre numeri 10 euro. Una copia 5 euro. Italiano - Inglese.

IN SOMMARIO :
Dal Disegno alla Pittura. Editoriale, pag. 4

Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova, Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, pag. 12

Una città ideale. Dürer, Altdorfer e i Maestri Nordici della Collezione Spannocchi di Siena al Santa Maria della Scala di Siena, pag. 22

Antonio Fontanesi e la sua eredità. Da Pellizza da Volpedo a Burri, Palazzo dei Musei Civici di Reggio Emilia, pag. 30

Pietre colorate molto vaghe e belle, Arte senza tempo dal Museo dell'Opificio delle Pietre Dure, Complesso Museale Palazzo Ducale Castello di San Giorgio di Mantova, pag. 37 

From Drawing to Painting : English translation pag. 47 - 56.

DISEGNI E DIPINTI DI : 
Giulio Romano (Roma 1499 ca. - Mantova 1546), Lucas Cranach (Kranach 1472 - Weimar 1553), Abel Grimmer (Anversa 1570 ca. - 1620 ca.), Paul Vredeman de Vries (Anversa 1567 - 1630?), Johann König (Norimberga 1586 - 1635 ca.), Maestro di Pulkau (attivo tra il 1510 e il 1520 ca.), Albrecht Dürer (Norimberga 1471 - 1528), Jacob Marrell (Frankenthal 1614 - Francoforte sul Meno 1681), Antonio Fontanesi (Reggio nell'Emilia 1818 - Torino 1882), Pellizza da Volpedo (Volpedo, in provincia di Alessandria 1868 - 1907), Vittore Grubicy de Dragon (Milano 1851 - 1920) , Alberto Burri (Città di Castello 1915 - Nizza 1995), Ennio Morlotti (Lecco 1910 - 1992), Giuseppe Zocchi (Firenze 1711 - 1767), Bernardino Poccetti (Firenze 1548 - 1612), Edoardo Marchionni (attivo a Firenze tra il 1876 e il 1923), Leopoldo Cioci (data di nascita ignota, attivo a Firenze tra il 1792 e il 1824).



Sul sito di Beniamino Vizzini : IL TALISMANO DI PAUL SÉRUSIER nell'esposizione "Le Talisman de Paul Sérusier. Une prophétie de la couleur" al Musée d'Orsay di Parigi • articolo in lingua Italiana e Inglese


Ancor prima della celebre formula di Maurice Denis, il primo tocco con cui si annuncia l’avvio della rivolta poetica all’interno della storia dell’arte moderna si ha, proprio, con questo piccolo schizzo di paesaggio con fiume dipinto da Paul Sérusier, sotto la guida di Gauguin, in una appartata località di Pont-Aven chiamata Bosco d’amore. Così, nel 1942, in Paul Sérusier A B C de la Peinture, Maurice Denis raccontava l’inaugurale indimenticabile evento: “fu nell’autunno del 1888, a ottobre, che ci mostrò nell’atelier un pannello di legno raffigurante un paesaggio che aveva dipinto sotto la guida di Gauguin: il paesaggio al bois d’amour, informe a forza di essere sinteticamente formulato, che lui chiamava il talismano e che mi consegnò in seguito come un cimelio”. CONTINUA A LEGGERE sul sito di Beniamino Vizzini...

Even before the famous formula by Maurice Denis, the first touch with which the poetic revolt within the history of modern art is announced is, precisely, with this little sketch of a landscape with a river painted by Paul Sérusier, underneath the guide of Gauguin, in a secluded area of ​​Pont-Aven called Bois d'amour. Thus, in 1942, in Paul Sérusier's A B C de la Peinture, Maurice Denis told of the unforgettable inaugural event: “it was in the autumn of 1888, in October, that he showed us in the atelier a wooden panel depicting a landscape he had painted under the guide of Gauguin: the landscape with the bois d'amour, shapeless by virtue of being synthetically formulated, which he called the talisman and which he later gave me as a relic”.
CONTINUE READING on the website of Beniamino Vizzini...

Sul sito di Beniamino Vizzini : Allegoria della terra di Giuseppe Zocchi, mostra "Pietre colorate molto vaghe e belle", Palazzo Ducale di Mantova Italiano / English





Chi volesse entrare nelle sale di una mostra così particolare si troverebbe di fronte ad opere di un’arte, davvero, ”senza tempo” tra le quali potrebbe, casualmente, scegliere di soffermarsi al cospetto di questa Allegoria di Giuseppe Zocchi del 1750. L’opera Allegoria della terra fa parte di una preziosa selezione della straordinaria collezione di commessi in pietre dure della Manifattura Granducale, istituita da Ferdinando I De’ Medici nel 1588, raccolta nel Museo dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, ed ora esposta assieme ad altri capolavori di “pittura in pietra” nella mostra del Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, intitolata “Pietre colorate molto vaghe e belle”. CONTINUA A LEGGERE sul sito di Beniamino Vizzini...

Anyone wishing to enter the halls of such a particular exhibition would be faced with works of an art, truly, "timeless" among which could, by chance, choose to dwell in the presence of this Allegory painted by Giuseppe Zocchi in 1750. The work Allegory of the Earth is part of a precious selection of the extraordinary collection of semi-precious stones of the Granducal Manufacture, established by Ferdinando I De' Medici in 1588, collected in the Museum of the Opificio delle Pietre Dure in Florence, and now exhibited together to other masterpieces of "painting in stone" in the exhibition of the Palazzo Ducale in Mantua - Italy, entitled "Very vague and beautiful colored stones". CONTINUE READING on the website of Beniamino Vizzini...

Sul sito del Museo di Tracce Cahiers d'Art : L'ARTE DISOBBEDIENTE DI LUCIANO REGOLI. Opere di Luciano Regoli • Testo di Beniamino Vizzini

Sul sito del Museo di Tracce Cahiers d'Art proponiamo L'ARTE DISOBBEDIENTE DI LUCIANO REGOLI, con un intervento scritto da Beniamino Vizzini, in Italiano - Inglese. Vi invitiamo alla lettura e alla visione delle opere di Luciano Regoli, Maestro della Scuola dell'isola d'Elba.

On the website of the Museum of Tracce Cahiers d'Art we propose THE DISOBEDIENT ART OF LUCIANO REGOLI, with a brief writing by Beniamino Vizzini, in Italian - English. We invite you to read and see the artworks of Luciano Regoli, Master of the School of Elba. 




Sul sito di Beniamino Vizzini : GAUGUIN E LAVAL IN MARTINICA Amsterdam, Van Gogh Museum

Cari Lettori, il direttore di Tracce Cahiers d'Art Beniamino Vizzini presenta sul suo sito una lettura descrittiva e critica dell'opera di PAUL GAUGUIN "Paesaggio costiero della Martinica nella Baia di Saint-Pierre", un olio su tela di grande bellezza, dipinto nel 1887.

L'opera è esposta nella mostra GAUGUIN E LAVAL IN MARTINICA presso il Van Gogh Museum di Amsterdam dove si possono ammirare le opere che il maestro postimpressionista ha realizzato sull’isola della Martinica, insieme con il suo amico e collega Charles Laval. Dal 5 ottobre 2018 al 13 gennaio 2019 GAUGUIN E LAVAL IN MARTINICA, la prima mostra in assoluto dedicata ad un periodo significativo, ma fino ad ora trascurato, della carriera artistica di Paul Gauguin: i quattro mesi trascorsi sull’isola della Martinica nel 1887 insieme all’amico e pittore Charles Laval. Un numero importante della serie di opere create sull’isola, accanto ai loro disegni preliminari e ai grandi pastelli, si trova esposto insieme per la prima volta in questa ricca e coloratissima mostra olandese.

Dear Readers, Beniamino Vizzini director of Tracce Cahiers d'Art, presents on his website a descriptive and critical reading of the artwork painted in 1887 by PAUL GAUGUIN "Coastal landscape from Martinique (the Bay of Saint-Pierre, Martinique)", an oil on canvas of great effect.

The painting is exhibited in GAUGUIN AND LAVAL IN MARTINIQUE at the Van Gogh Museum in Amsterdam where you can admire the artworks that the post-impressionist master has made on the island of Martinique, together with his friend and colleague Charles Laval. From 5 October 2018 to 13 January 2019 GAUGUIN AND LAVAL IN MARTINIQUE, the first ever exhibition dedicated to a significant but neglected period of Paul Gauguin's artistic career: the four months spent on the island of Martinique in 1887 together to friend and painter Charles Laval. An important number of the series of works created on the island, together with their preliminary drawings and large pastels, is exhibited together for the first time in this rich and colorful exhibition
.

Post più popolari