DICEMBRE 2019 • Benvenuti su TRACCE CAHIERS D' ART Rivista d' Arte

Sul sito di Beniamino Vizzini : Allegoria della terra di Giuseppe Zocchi, mostra "Pietre colorate molto vaghe e belle", Palazzo Ducale di Mantova Italiano / English





Chi volesse entrare nelle sale di una mostra così particolare si troverebbe di fronte ad opere di un’arte, davvero, ”senza tempo” tra le quali potrebbe, casualmente, scegliere di soffermarsi al cospetto di questa Allegoria di Giuseppe Zocchi del 1750. L’opera Allegoria della terra fa parte di una preziosa selezione della straordinaria collezione di commessi in pietre dure della Manifattura Granducale, istituita da Ferdinando I De’ Medici nel 1588, raccolta nel Museo dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, ed ora esposta assieme ad altri capolavori di “pittura in pietra” nella mostra del Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, intitolata “Pietre colorate molto vaghe e belle”. CONTINUA A LEGGERE sul sito di Beniamino Vizzini...

Anyone wishing to enter the halls of such a particular exhibition would be faced with works of an art, truly, "timeless" among which could, by chance, choose to dwell in the presence of this Allegory painted by Giuseppe Zocchi in 1750. The work Allegory of the Earth is part of a precious selection of the extraordinary collection of semi-precious stones of the Granducal Manufacture, established by Ferdinando I De' Medici in 1588, collected in the Museum of the Opificio delle Pietre Dure in Florence, and now exhibited together to other masterpieces of "painting in stone" in the exhibition of the Palazzo Ducale in Mantua - Italy, entitled "Very vague and beautiful colored stones". CONTINUE READING on the website of Beniamino Vizzini...

Post più popolari